top of page

Svolgi una professione di cura e vorresti un'introduzione veloce ma completa e approfondita ad autismo e ADHD?

Abbiamo pensato per te una formazione intensiva su questi temi con due professioniste con esperienza clinica, di ricerca e didattica.

La formazione consiste in un video di 2h di introduzione approfondita al tema, teorica e pratica, esito dell'editing di una formazione live di 4h (il video risulta dunque piuttosto denso, ma si può rivedere quando si vuole entro il 30/06/2024) e un Q&A di 1h che si terrà il 12/06/2024.

 

Iscrivendoti riceverai:

- 2h di video da guardare quando vuoi, entro il 30/06/2024

1h di Q&A live il 12/06/2024 dalle 20:30

- riferimenti bibliografici accademici ma anche accessibili

- link alle risorse, app e oggetti utili menzionati.

possibilità di partecipare a Q&A di chiarimento e discussione live quando pianificati (il prossimo in aprile). 

I temi della formazione includono:

  • Introduzione al macro-tema della neurodiversitàe neurodivergenza da un punto di vista sociale: come e perché si sente parlare di autismo e ADHD come disabilità e/o differenze, e come conciliare questi aspetti e vissuti con l'attività clinica.

  • Introduzione clinica ad autismo e ADHD: caratteristiche di questi due funzionamenti, criteri diagnostici ma soprattutto elementi chiave ormai parte integrante della conoscenza scientifica e della pratica clinica.

Dopo una prima introduzione, la formazione tocca e approfondisce 3 temi chiave per entrambi i funzionamenti:

  • Le funzioni esecutive: quali sono le funzioni esecutive che creano più difficoltà nella vita quotidiana di persone autistiche e ADHD? Come aiutare a gestirle e supportarle? 

  • La sensorialità: in che modo la sensorialità può differire dalla tipicità in questi funzionamenti? Come prevedere, accogliere supportare le sensazioni che possono portare più affaticamento?

  • La cognizione sociale (empatia e teoria della mente) e comunicazione: quali tendenze comunicative delle persone autistiche e ADHD differiscono dalla tipicità? Come gestire eventuali disallineamenti con le persone neurotipiche? 

Le docenti della formazione

Dottoressa Eleonora Marocchini, PhD

Psicolinguista, Dottoressa di Ricerca in Psicologia e Scienze Cognitive e Comunicatrice della Scienza. Dopo aver studiato all'Università di Pavia e alla Scuola Universitaria Superiore IUSS ha conseguito il suo Dottorato presso l'Università di Genova con una tesi di ricerca sulla comunicazione indiretta nello Spettro Autistico e nella popolazione neurotipica.

Esperta di Pragmatica Sperimentale, ha costruito la sua formazione a cavallo tra le scienze umane e biomediche, cercando di conciliare obiettivi e metodi della ricerca scientifica e istanze e riflessioni delle comunità.

Dottoressa Valentina Piras

Psicologa, Specialista in Neuropsicologia e Psicoterapia a indirizzo integrato.  Dopo aver studiato all'Università di Torino, di Padova, e alla Sapienza di Roma, esercita la professione tra Como, Milano e Varese e online.

Da anni si occupa dello studio delle funzioni cognitive, di valutazione e riabilitazione neuropsicologica

 

In particolare, offre percorsi neuropsicologici e psicoterapici per persone con sospetti o diagnosi di neurodivergenze con o senza disabilità intellettiva (soprattutto in età adulta). 

Schermata 2023-07-17 alle 12.24.12.png
rs-1.jpeg

Dicono di noi e delle nostre formazioni sul tema

Valeria Lussiana
psicologa e psicoterapeuta

Formazione molto densa, super interessante e davvero utile sul piano pratico del lavoro clinico. Le Dottoresse sanno andare dritte al punto. Sarebbe bello farla durare un poco di più per poter approfondire anche concetti che possono non essere assodati per chi si approccia da poco al tema. Consigliatissima! Grazie per averla pensata, mi ha tolto molti dubbi.

Damiana Alberti
medica e psicoterapeuta

Formazione utile, interessante e puntuale. In poco tempo toccati tutti i punti chiave per approcciarsi al tema complesso di Autismo e ADHD.
Competenti e aggiornatissime le formatrici hanno saputo accogliere anche domande complesse ed esperienze personali dei partecipanti creando un ritmo piacevole e sempre interessante.  Esperienza da ripetere e consigliare a tutti i colleghi, per imparare ad orientarsi in un mondo che non è nuovo, ma si è allargato di fronte ai nostri occhi negli ultimi anni e per il quale le formazioni classiche non sono più sufficienti.

Sara Cremaschi
assistente virtuale

Ho seguito la formazione in differita (ottima possibilità per chi, come me, non poteva essere presente). Completa, densa e preziosa: sono le tre parole che userei per definire questo incontro. Il tema è vasto  Marocchini e Piras sono state in grado di affrontarlo da ogni lato. Utile molto a chi ha bisogno di più competenze tecniche professionale ma anche per chi, come me, ha necessità di inquadrare il tutto da più punti di vista (clinico e sociale). E poi, lo dico, ha un costo irrisorio se si considera il valore di questa formazione!

Hai partecipato alla formazione?

Facci sapere com'è andata con una recensione qui sotto!

bottom of page